FINALE DI STAGIONE SENZA PAROLE

Siamo abituati, solitamente, a raccontarvi con le parole gli eventi scacchistici che si svolgono nella provincia di Brescia. Lo facciamo volentieri, cercando di trasportarvi nei luoghi dove gli scacchi vivono.

Quest’anno, a causa della pandemia, non sono state certo molte, quelle che abbiamo speso. Ci è venuto naturale, allora, tenerle a riposo anche in questa occasione.

L’occasione, lo sapete, è stata l’organizzazione della Tappa Finale del Grand Prix Bresciano, giunto alla sua Settima Edizione. I Circoli Organizzatori, nonostante il periodo, hanno voluto dare almeno una conclusione sulle scacchiere a questa stagione malaugurata.

Sabato 22 agosto…Avete ragione! Di parole ne avete lette già troppe. Godetevi il racconto dall’inizio alla fine…

Che mica lo sanno gli scacchisti che i tavoli e le scacchiere non si trovano in natura!

Ma quando arrivano i pezzi sono tutti pronti, in attesa delle loro mosse e dei loro risultati!



Per fortuna ci sono anche coloro che apprezzano l’iniziativa e la Valle delle Cartiere!

Come ogni evento ed ogni racconto arriva sempre la parte conclusiva. I Pezzi ritornano nel cassetto, i ricordi si imprimono nella memoria e la speranza salta sugli ostacoli di oggi, per proiettarsi verso altri futuri giorni, ricchi di eventi e senza più mascherine!



Un plauso va agli organizzatori e ai giocatori, la tappa ha visto la partecipazione di 30 giocatori. Un grazie e un plauso, invece, è poco e non basta a ripagare il lavoro di Goffredo Besio e della Sezione Torre&Cavallo di Toscolano Maderno!

Arrivederci al prossimo appuntamento: la simultanea del Campione Italiano U20, Gabriele Lumachi (CLICCA QUI), a Gardone Riviera.

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER RESTARE AGGIORNATO